un Risotto agli Asparagi sul piatto e tovaglietta

Risotto agli Asparagi: Un Classico della Cucina Italiana

In questo articolo:

Gli asparagi sono tra i protagonisti della primavera in cucina, e non c’è modo migliore di apprezzarli che con un delizioso risotto agli asparagi. In questo articolo esploreremo la ricetta classica di questo piatto, insieme a consigli su come preparare gli asparagi, le differenze tra asparagi bianchi e verdi e alcune curiosità culinarie.

Asparagi: Tesori della Primavera

Gli asparagi sono un ortaggio amato per il loro sapore unico e la loro versatilità in cucina. Si dividono principalmente in due varietà: gli asparagi bianchi e quelli verdi. Entrambe le varietà offrono profumi e sapori distinti, e possono essere utilizzate in molte ricette, inclusa quella del risotto agli asparagi.

Pulizia degli Asparagi

Pulizia degli Asparagi

Prima di utilizzare gli asparagi in qualsiasi ricetta, è importante pulirli correttamente. Per fare ciò, basta seguire questi semplici passaggi:

  1. Spezzare i Fondi: Con le mani, spezzare la parte inferiore degli asparagi. Questo eliminerà la parte fibrosa e dura.
  2. Pelatura degli Asparagi Bianchi: Se si utilizzano gli asparagi bianchi, è consigliabile pelare leggermente la parte inferiore per rimuovere la pelle dura e fibrosa.
  3. Lavaggio: Lavare gli asparagi sotto acqua corrente per rimuovere eventuali residui di terra o impurità.

Ora che gli asparagi sono puliti, sono pronti per essere utilizzati nella ricetta del risotto.

Le Differenze tra Asparagi Bianchi e Verdi

Le Differenze tra Asparagi Bianchi e Verdi

Gli asparagi bianchi e quelli verdi differiscono non solo nel colore, ma anche nel sapore e nella consistenza.

  • Asparagi Bianchi: Gli asparagi bianchi sono coltivati sotto terra, al riparo dalla luce solare. Hanno un sapore più delicato e una consistenza più tenera rispetto agli asparagi verdi. Sono spesso preferiti per la loro dolcezza e morbidezza.
  • Asparagi Verdi: Gli asparagi verdi crescono sopra terra e vengono esposti alla luce solare, il che contribuisce al loro colore verde brillante. Hanno un sapore più pronunciato e una consistenza leggermente più fibrosa rispetto agli asparagi bianchi. Sono apprezzati per il loro gusto più intenso.
pentola per asparagi

La Ricetta del Risotto agli Asparagi

La Ricetta del Risotto agli Asparagi
Ingredienti:
  • 320g di riso Arborio o Carnaroli
  • 500g di asparagi (bianchi o verdi)
  • 1 cipolla media, tritata finemente
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 80ml di vino bianco secco
  • 50g di burro
  • 50g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Olio d’oliva extravergine
  • Sale e pepe q.b.
Istruzioni:
  1. Preparare gli Asparagi: Pulire gli asparagi seguendo i passaggi descritti in precedenza. Tagliare le punte degli asparagi e tenere da parte. Tagliare i gambi a pezzetti e cuocerli nel brodo vegetale fino a che sono morbidi. Frullare i gambi cotti con un po’ di brodo fino a ottenere una crema.
  2. Rosolare la Cipolla: In una pentola capiente, far rosolare la cipolla tritata in un po’ di olio d’oliva fino a che diventa traslucida.
  3. Tostare il Riso: Aggiungere il riso alla pentola e tostarlo leggermente per circa 2 minuti, mescolando costantemente.
  4. Sfumare con il Vino: Versare il vino bianco nella pentola e lasciar evaporare completamente.
  5. Aggiungere gli Asparagi: Incorporare gli asparagi tritati al riso e mescolare bene.
  6. Cuocere il Risotto: Aggiungere il brodo vegetale poco alla volta, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo altro brodo man mano che viene assorbito. Continuare la cottura fino a che il riso è al dente e cremoso.
  7. Ultimare il Risotto: Aggiungere le punte degli asparagi e cuocere per altri 2-3 minuti. Aggiungere il burro e il Parmigiano Reggiano grattugiato, mescolare bene e assaggiare per regolare di sale e pepe.
  8. Servire: Trasferire il risotto agli asparagi nei piatti da portata e guarnire con un filo d’olio d’oliva extravergine e altro Parmigiano Reggiano grattugiato, se desiderato.

Conclusione

Il risotto agli asparagi è un piatto che celebra la freschezza e la bontà della primavera, utilizzando una verdura di stagione amata in cucina. Con i suoi sapori delicati e la sua consistenza cremosa, è una delizia per il palato e un piacere da condividere con famiglia e amici. Preparalo seguendo questa ricetta e assaporerai tutta l’eccellenza degli asparagi in un piatto indimenticabile. Buon appetito!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui social:

error: Content is protected !!