soggiorno con angolo cottura

Come arredare il soggiorno con angolo cottura? Ecco i consigli pratici

Il soggiorno con un angolo cottura non è solo una soluzione innovativa, ma anche pratica. Grazie alla combinazione di piccoli interni il tutto guadagnerà otticamente spazio, e potremo muoverci comodamente tra le zone. Come arredare soggiorno con angolo cottura in modo ottimale? Ecco i nostri consigli.

Soggiorno con angolo cottura – come sistemarlo? Le regole più importanti

Quando si pensa a come arredare il soggiorno con angolo cottura in modo che sia completamente funzionale, è bene pensare a una buona separazione delle zone. L’annesso o un piccolo spazio per la cucina può essere separato dal resto della stanza con un’isola, o un tavolo con sedie. Questo costituirà un interessante tipo di collegamento e, tra l’altro, separerà lo spazio da pranzo.

Se vogliamo che l’interno sia un tutt’uno, possiamo scegliere con successo lo stesso colore di vernice sia per la stanza che per la cucina.

Come dipingere un soggiorno con angolo cottura?

I colori chiari, come il bianco, il beige o i pastelli, che riflettono la luce, sono perfetti per le stanze piccole. Cerchiamo di evitare i grandi modelli, che otticamente prendono un po’ di spazio. Se vuoi separare la zona cucina, puoi installare dei pannelli (laminati o di vetro) sulla parete tra il piano di lavoro e i mobili.

Una grande sfida di arrangiamento è anche fornire abbastanza luce.

Come illuminare un soggiorno con angolo cottura che ha poche finestre?

Qui i punti luce installati in vari posti (per esempio sotto gli armadi o sopra il tavolo) possono aiutare. Non rinunciamo nemmeno alle tradizionali lampade a sospensione, che danno molta luce all’interno.

soggiorno con angolo cottura
Arrangiamento del soggiorno con angolo cottura

Come dividere soggiorno da angolo cottura in modo ottimale?

  • In una piccola stanza, bisogna focalizzarsi sullo spazio. Scegliete colori brillanti ed evitare motivi forti.
  • Occuparsi della corretta separazione della zona cucina dalla zona di riposo.

Un tavolo con sedie, al quale si consuma un pasto, o un’isola della cucina – perfetta per il lavoro a distanza – si riveleranno utili in questo compito.

  • Ricorda di attenersi a un solo stile. Una cucina moderna dovrebbe essere un’estensione naturale di un soggiorno moderno.
  • Evitare gli elementi che otticamente occupano spazio. Un controsoffitto in un soggiorno con angolo cottura potrebbe non funzionare.
  • Pianifica bene l’illuminazione. Se c’è una grande finestra nella stanza, mettete un tavolo vicino ad essa. Questa soluzione renderà il piano di lavoro ben illuminato e si otterrà una vista piacevole durante i pasti quotidiani.
  • Ricordati degli accessori. Se sistemate un soggiorno con una cucina nel sottotetto – usate gli elementi esposti della capriata del tetto. Appendi lì delle luci (Cotton Balls) o delle decorazioni stagionali.

Le regole da seguire riguardano anche l’ergonomia del lavoro in cucina. Quando si decora questa zona, ricordare le regole del triangolo di lavoro. Se hai poco spazio a disposizione, puoi facilmente mettere una vetrinetta o una credenza nel soggiorno, dove puoi nascondere il servizio del caffè o i piatti usati raramente.

arredare soggiorno con angolo cottura
Arredare soggiorno con angolo cottura in piccole aree

Soggiorno piccolo con angolo cottura – cosa ricordare quando lo si organizza?

Organizzare due interni in uno può essere un po’ problematico, soprattutto se l’area della stanza non è grande. In una situazione del genere dobbiamo stare particolarmente attenti che le soluzioni che scegliamo non occupino otticamente spazio. Come organizzare un piccolo soggiorno con una cucina annessa? Ecco una manciata di consigli.

  1. Opta per i mobili con gambe alte. Un divano, un divano o una credenza in questa configurazione aggiungerà leggerezza all’interno.
  2. Scegli un angolo cottura rettangolare – modulare o a incasso. In questo modo è possibile utilizzare qualsiasi spazio libero per l’archiviazione.
  3. Scegli mobili e accessori multifunzionali. Un tavolino da caffè con un ripiano in più, degli organizer per riporre le chiavi o il caricatore del telefono e un tavolo pieghevole con un cassetto per le posate sono perfetti per un piccolo spazio.
  4. Se lo spazio è limitato, scegli armadi con porte scorrevoli o pieghevoli. In questo modo si può mettere un divano o un mobile ad angolo proprio accanto ad esso senza dover lasciare abbastanza spazio per aprire la porta.
  5. Sfrutta al massimo ogni spazio disponibile. Metti una mensola sopra il calorifero e un tavolino sotto lo spigolo. Ricorda che non tutti i mobili devono essere contro una parete, e un divano al centro della stanza è anche molto elegante.

In una piccola stanza vale la pena di ridurre la lista delle cose al minimo, lasciando solo ciò che è necessario. Quando scegliete gli elettrodomestici, scegliete quelli che non occupano molto spazio, quelli che sono belli anche da vedere, per esempio elettrodomestici in stile vintage, optate per una lavastoviglie stretta, un piccolo frigorifero o un forno con microonde.


Possiamo anche rinunciare agli armadi sospesi chiusi e optare invece per degli scaffali leggeri. Vale anche la pena di pensare a una piccola isola, che in modo intelligente separerà il soggiorno dalla cucina, e inoltre servirà come tavolo.

Fino a poco tempo fa, la combinazione della zona cucina con il soggiorno era praticata solo nei piccoli appartamenti. Oggi, i saloni con angolo cottura a vista sono progettato anche nella case grandi e indipendenti. Se arredato con gusto e praticità, crea un atmosfera di casa accogliente in stile moderno che piace a molti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui social:

Lascia qui il tuo commento:

error: Content is protected !!