Festa di carnevale e 2 ricette di dolci fritti più amati

carnevale
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su pinterest
Pinterest

Il carnevale è una delle feste più affascinati che ci siano. Le strade si colorano di stravaganti travestimenti, si mangiano i dolci di carnevale della tradizione e si festeggia l’inizio di un nuovo anno, fino al martedì grasso che decreta la fine del carnevale e l’inizio della quaresima. Si sa, il carnevale in Italia si festeggia alla grande e fa parte della nostra cultura da sempre. In questo articolo scopriremo qualcosa in più su questa festa: le origini, le tradizioni italiane, quali sono i dolci di carnevale e come si preparano. 

Origini del carnevale 

Il carnevale ha origini pagane che affondano le radici nei saturnali romani. Questi periodi rappresentavano un momento di capovolgimento sociale in cui ognuno poteva essere chi voleva. Secondo alcuni la tradizione dei carri trae origine dalle festività in onore al culto della dea Iside e ricorda il carro navale con cui la dea accoglieva il suo sposo risorto. Con l’avvento del cristianesimo la festa del carnevale è stata “cristianizzata” ma ha mantenuto la sua caratteristica di giocosità e il suo tratto vagamente licenzioso. Il carnevale si è poi diffuso in tutto il mondo ma il carnevale veneziano rimaneuno dei più famosi. 

Carnevale significato

Sono in molti che si chiedono quale sia il significato del termine carnevale. Scopriamolo insieme. La teoria più nota e accreditata è che carnevale derivi dai termini latini carnem levare o carnem vale che hanno il significato di “togliere la carne” e di “addio alla carne”. Questa espressione richiama molto l’usanza tipica del periodo della Quaresima che vede l’astinenza dalla carne ogni venerdì e il Mercoledì delle Ceneri. Ma il carnevale non è assolutamente un periodo di astinenza, anzi tutte le tradizioni italiane legate al carnevale sono ricche di golosi dolci fritti e di feste come la pignatta.

carnevale significato

Curiosità: Perche ci si maschera per il Carnevale?

Sapevi che la maschera indossata durante le danze da parte di un privilegiato, diveniva un mezzo che metteva in contatto l’uomo con energie della natura e spiriti? Nelle popolazioni arcaiche, infatti, si pensava che, mascherandosi, gli spiriti dei defunti fossero invitati a venire sulla terra.

carnevale

Come si calcola il carnevale 

Quando è carnevale? Bella domanda! Come per la Pasqua anche il carnevale non ha una data fissa ed è legato al calcolo di quest’ultima. Nella tradizione italiana, quando inizia il carnevale non è ben chiaro perché dipende dalle tradizioni locali e regionali.In alcune aree l’inizio del carnevale viene fatto coincidere con il giorno dell’Epifania. Mentre per la maggior parte delle popolazioni inizia tra 17 gennaio e il 2 febbraio, giorno della festa della candelora. 

Per sapere quando finisce il carnevale basta conoscere quando cade il giorno di Pasqua nell’anno corrente.Individuato il giorno di Pasqua basta contare le 5 settimane precedenti che rappresentano la Quaresima, periodo che ha una durata di 40 giorni. La settimana immediatamente prima all’inizio delle 5 settimane di Quaresima è la settimana di carnevale che comprende il martedì grasso, ultimo giorno delle festività. 

Dolci carnevale 

Carnevale è ormai cominciato e quindi è l’ora di conoscere quali sono i dolci di carnevale che piacciono proprio a tutti.  Partiamo subito con dire che la maggior parte dei dolci di carnevale sono fritti. Per risparmiare sulle calorie senza rinunciare al gusto il nostro consiglio è di munirsi di una friggitrice ad aria, puoi dare un’occhiata a questo modello

friggitrice aria
Friggitrice ad aria calda

Friggitrice ad aria calda 3lt.

Ideale per tutta la famiglia. 6 programmi pre-impostati – Capacità da 3lt – Timer da 60 min

In Offerta – 30%

Come anticipato, il carnevale è un periodo lussurioso e complice il freddo invernale la tradizione culinaria del carnevale italiano utilizza olio e burro a volontà per friggere frittelle, chiacchiere e molto altro. 

Vediamo nello specifico cosa si mangia a carnevale in Italia.

Tra le pietanze tipiche spiccano squisite leccornie a base di maiale e tanta carne, pasta fatta in casa, spesso fritta e baccalà fritto. Ma da nord a sud, da est a ovest della Penisola i re indiscussi della tavola di carnevale sono sempre i dolci. Troviamo la schiacciata fiorentina, una torta al profumo di arancia e arricchita da una spolverata di cacao. 

Le frittelle di riso, cotto nel latte e aromatizzato agli agrumi, tipiche di Milano e del Nord Italia in genere. E poi ci sono le inimitabili tagliatelle dolci fritte dell’Emilia-Romagna, patria della pasta fatta a mano. 

Scendendo verso sud possiamo gustare dei tipici dolci siciliani molto antichi, chiamati testi di tùrcu, preparati con una sfoglia fritta alternata ad una crema di latte profumata alla cannella e al limone. 

Non possono mancare le chiacchiere di carnevale, famose in tutta l’Italia con diversi nomi, i colorati struffoli napoletani, le cartellate dalla caratteristica forma a cestino ricoperte di vincotto o di miele e le classiche frittelle di carnevale

dolci di carnevale
Dolci di carnevale

Ricette dolci di carnevale

Vediamo due ricette di dolci tipicidi carnevale, semplici, veloci e perfette da realizzare anche con una friggitrice ad aria calda. 

  • Le frittelle di carnevale sono delle frittelle tradizionali realizzate con pochi e semplici ingredienti quali farina, latte, zucchero e uova. Possono essere mangiate tal quali o ricoperte di crema. Inoltre, si può aggiungere all’impasto anche dell’uvetta, della scorza di limone o d’arancia. Come fare le frittelle di carnevale? Ti proponiamo una ricetta davvero gustosa:

Frittelle di carnevale
Sofficissime e morbidissime, vengono completate da una generosa spolverata di zucchero a velo. Questa ricetta si presta poi a numerose varianti, poiché all'impasto è possibile aggiungere pezzetti di mele, uvetta o frutta secca. La ricetta è ideale per la cottura delle frittelle di carnevale anche nella friggitrice ad aria calda che consigliamo vivamente di provare, oppure tradizionalmente in padella. Iniziamo!
Visualizza questa ricetta
frittelle di carnevale ricetta

  • Le chiacchiere di carnevale sonoforse il dolce di carnevale per eccellenza. Si tratta di una sfoglia molto sottile e fragrante che viene realizzata con farina, zucchero, latte, uova e burro. Ecco come realizzare delle perfette chiacchiere di carnevale, ricetta originale:

Chiacchiere di Carnevale
Le chiacchiere sono un tipico dolce del Carnevale e sono diffuse in tutta. Di seguito la ricetta Chiacchiere di Carnevale per assaporare tutta la bontà del dolce per eccellenza del Carnevale. Da provare anche la cottura nella friggitrice ad aria calda pronte in pochissimi minuti.
Visualizza questa ricetta
chiacchiere di carnevale ricetta

Carnevale Italia

Il carnevale in Italia è da sempre celebrato con grandi feste che sono diventate famose e persone di tutto il mondo vengono a vedere il nostro carnevale. C’è da dire che in ogni zona i festeggiamenti assumono delle caratteristiche differenti e uniche. 

carnevale significato
Carnevale Veneziano

Tra i carnevali in Italia più degni di nota e più antichi c’è sicuramente il carnevale veneziano ammirato per l’eleganza intramontabile degli abiti che vengono realizzati da secoli a Venezia, da sarti esperti e per le intriganti maschere che nascondono completamente il volto; c’è chi dice che non si sa mai chi c’è dietro la maschera ed è facile che si possa incontrare il proprio idolo del cinema senza neppure rendersene conto. 

carnevale
Carnevale di Viareggio

A fare da cornice alle lussureggianti feste del carnevale di Venezia c’è la magnificenza della città. Infine, non meno importanti sono il carnevale di Viareggio e il carnevale di Putignano. Il primo è celebre per la sfilata dei carri, sfarzosi ed enormi che venivano allestiti da abili scultori e carpentieri selezionati tra i migliori che lavoravano nei cantieri navali in Darsena. Il carnevale di Putignano è il più lungo d’Italia, infatti parte il 26 dicembre con la celebre processione che vede sfilare carri e maschere.      

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi la tua esperienza di lettura sui social 😄👍

0 0 votazione
Valutazione dell'articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Segui Mettersi A Tavola sui social:

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su email

Argomenti dell'articolo:

ARTICOLI IN EVIDENZA

ARTICOLI PIÙ RECENTI :

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.
error: Content is protected !!