tavolo_di_legno

Come prendersi cura di un tavolo di legno? 

In questo articolo:

Consigli e trucchi per la manutenzione

Un tavolo di legno può rimanere bello per molti anni. Tutto ciò che serve è una cura adeguata e regolare. Se volete che la vostra tavola sia al servizio di tutta la famiglia il più a lungo possibile e che diventi sempre più bella e nobile ogni anno che passa, utilizzate le giuste tecniche di cura.

Come si cura un tavolo di legno? Continuate a leggere e prendetevi cura del vostro prezioso mobile!

cshow

Come prendersi cura di un tavolo di legno? 

Principi di base dell’assistenza

La cura di un tavolo di legno non è difficile! È sufficiente ricordare alcune regole di base per mantenere il vostro mobile bello per gli anni a venire. Quali sono queste regole?

  • Pulire regolarmente tutte le macchie. Prendete l’abitudine di pulire il vostro tavolo di legno non appena ci sono schizzi, non importa se di brodo o di vino rosso. Basta una rapida passata con un panno morbido per mantenere il tavolo sempre perfetto.
  • Attenzione all’acqua. Proteggete i vostri mobili dal contatto intensivo con l’acqua. Il contatto a breve termine con i liquidi, anche se la superficie del tavolo è molto allagata, non dovrebbe causare danni, ma se non ci si accorge in tempo che, ad esempio, un bicchiere d’acqua si è rovesciato sul tavolo, il piano del tavolo (soprattutto se non laccato) potrebbe gonfiarsi dopo un po’.
  • Usare i sottobicchieri. Una tazza poco visibile di caffè o tè caldo può lasciare antiestetici cerchi sulla superficie del tavolo. Quindi, fate attenzione a posizionare sempre i bicchieri e le tazze per bevande sui sottobicchieri.
  • Proteggere il piano del tavolo dal calore. Assicuratevi di non appoggiare, ad esempio, una pentola di zuppa calda o una tortiera calda appena uscita dal forno direttamente sul piano di legno. Se si ha la possibilità di scegliere, è anche meglio non posizionare il tavolo di legno proprio accanto al camino: grandi sbalzi di temperatura possono danneggiare lo stato del legno.
tavolo di legno

Come pulire un tavolo di legno?

Come si pulisce un tavolo di legno? Nella maggior parte dei casi è sufficiente un panno morbido imbevuto d’acqua con un detergente delicato, come il detersivo per piatti. Ricordate di strizzare bene il panno dall’acqua ogni volta prima di pulire il tavolo.

Per la pulizia del tavolo di legno si possono utilizzare anche prodotti speciali pronti all’uso, che non solo eliminano lo sporco ma curano anche la superficie del legno. Se il vostro tavolo è stato conservato con olio, ricordatevi di lavare anche la superficie lungo le venature.

cshow

Cosa evitare nella cura di un tavolo di legno?

  • Non utilizzare detergenti aggressivi. Nella maggior parte dei casi il legno non ha bisogno di detergenti forti. I prodotti chimici aggressivi possono danneggiare la superficie di questo materiale nobile.
  • Non utilizzare il bicarbonato di sodio. Contrariamente alle apparenze, non tutti i metodi di cura naturali funzionano in ogni caso. Non utilizzate mai il bicarbonato di sodio per pulire i mobili in legno. Il bicarbonato di sodio può danneggiare il rivestimento impregnante della superficie del legno e il legno stesso.
  • Evitare di pulire con molta acqua. Quando si bagna il tavolo, il panno deve essere ben pulito. Dopo aver pulito la superficie del tavolo, dare sempre un’ulteriore passata a secco per eliminare l’umidità.
Cosa mettere su un tavolo di legno
Cura del tavolo di legno

Leggi anche: COME RINNOVARE LO STILE IN TRE SEMPLICI MOSSE

Come si mantiene un tavolo di legno?

La manutenzione regolare di un tavolo di legno oliato è un passo molto importante per la cura di un mobile di questo tipo. Il legno ben conservato vi servirà per molti anni. Il modo più comune per mantenere un tavolo di legno è oliarlo o ricoprirlo di oleocera.

Sia l’olio che l’oleocera sono sostanze naturali che si consumano sulla superficie del legno con l’uso del tavolo. Per questo motivo è importante eseguire una manutenzione regolare delle superfici in legno, ad esempio ogni sei mesi. Prima di ogni oliatura, è bene carteggiare leggermente il piano del tavolo con carta vetrata a bassa grana.

rinnovare un vecchio tavolo di legno
Come rinnovare un vecchio tavolo di legno
cshow

Con cosa proteggere un tavolo di legno?

Come proteggere un tavolo di legno

La cera e l’olio per legno sono ottimi metodi per proteggere e conservare un tavolo. Il legno trattato con queste sostanze è opaco e ha un aspetto molto naturale. Tuttavia, è bene tenere presente che entrambe le sostanze non proteggono il legno al 100%. Se volete proteggere al massimo la vostra superficie in legno, una buona scelta sarebbe quella di verniciare il piano del tavolo con una speciale vernice per legno.

La vernice o il mordente renderanno la superficie del tavolo più facile da pulire e il legno stesso sarà più duro e resistente ai danni. Se scegliete la vernice, inoltre, non dovrete ricordarvi di impregnare la superficie del legno ogni pochi mesi: la superficie verniciata proteggerà il piano del tavolo molto più a lungo. Svantaggi: il legno laccato ha già un aspetto un po’ meno naturale rispetto al legno rivestito di olio e la sensazione al tatto è diversa.

Leggi anche: 4 REGOLE PER SCEGLIERE UN TAVOLO DA CUCINA IDEALE

Cosa mettere su un tavolo di legno

Come si cura un tavolo di legno? Ricordate le regole per l’utilizzo delle superfici in legno, la cura adeguata e l’impermeabilizzazione regolare del vostro tavolo di legno. Se vi prendete il tempo necessario, il vostro tavolo di legno vi ringrazierà con un aspetto impeccabile e un’eccellente durata per molti anni.

cshow

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui social:

error: Content is protected !!