tovaglie antimacchia

Tovaglie antimacchia – di che materiale sono fatte?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su pinterest
Pinterest

Le tovaglie antimacchia realizzate di materiale su cui non si forma lo sporco sembrano essere l’invenzione del futuro. Nonostante si tratti di un tessuto sintetico, si possono già comprare le tovaglie che non solo non assorbono i liquidi, ma sono anche belle. Così, le tovaglie resistenti alle macchie sono una scelta ideale per tutti i tipi di feste ed eventi come il barbecue all’aperto, un pic nic o la festa di bambini e grazie a loro una tavola appare perfetta, anche dopo molte ore di festa.

cshow

Quante volte hai tirato fuori una tovaglia da tavolo dall’armadio prima di una festa e hai notato che ha una macchia? Quante volte non sei riuscita ad eliminare completamente una macchia di vino, grasso o salsa che ci versi dentro per uso quotidiano? Se non vuoi che questo accada di nuovo, scegli delle tovaglie antimacchia!

Qual è il fenomeno delle tovaglie antimacchia?

L’obiettivo primario delle tovaglie antimacchia è quello di impedire ai liquidi e alle particelle fini di aderire alla superficie delle fibre e dei tessuti. Questo può essere ottenuto sfruttando le caratteristiche di certi materiali sintetici o utilizzando un rivestimento che aderisca strettamente ai fili.
La resistenza alle macchie si riferisce alla capacità dei tessuti di non sviluppare scolorimento dal contatto con liquidi, compresi olio e grasso, e solidi.

Le macchie sono il risultato del fatto che la maggior parte dei tessuti sono idrofili, quindi assorbono le molecole d’acqua molto rapidamente. Tuttavia la resistenza alle macchie delle tovaglie può essere anche completa. Questo significa che anche le macchie più ostinate causate da caffè, frutta fresca di stagione , olio e le macchie più difficili come le macchie di vino non saranno più un problema.

È sufficiente pulire il liquido versato con un tovagliolo di carta, e rimuovere il cibo residuo con una spazzola delicata e il gioco è fatto. Dopo tali trattamenti, le tovaglie antimacchia avranno lo stesso aspetto di prima della festa.

tovaglia antimacchia
Tovaglia antimacchia 7,90€ KASANOVA

TOVAGLIA ANTIMACCHIA 140X240 CM

Tovaglia antimacchia Made in Italy in poliestere, con trama a quadretti tinta unita. Per tavoli rettangolari da 10-12 posti.

OFFERTA 9,90 € -20% 7,90 €

Acquista in offerta sul sito ufficiale di KASANOVA

Di quali materiali può essere realizzata una tovaglia antimacchia?

Diversi produttori usano nomi diversi per descrivere i loro prodotti, e alcuni di loro usano formule non pubbliche. Una tale tovaglia antimacchia può quindi essere creata da miscele di:

Nel caso delle fibre sintetiche, è possibile ottenere la resistenza alle macchie senza applicare rivestimenti aggiuntivi. Questi, a loro volta, sono il più delle volte rivestiti di teflon e aderiscono al filo su tutti i lati – grazie a questo, le tovaglie fatte con loro sono completamente protette dalle macchie.

cshow
Sul sito ufficiale di "Lusini home of Vega" una varietà di tovaglie antimacchia ai prezzi molto convenienti.

Tovaglie antimacchia tipi e caratteristiche

La scelta del tessuto e la sua proporzione rispetto ad altri materiali determina il tipo di tovaglia antimacchia a cui appartiene, e la sua qualità.

Una miscela di cotone e poliestere

Questo tipo di tovaglia è prodotto in una miscela di cotone e poliestere o, in mancanza, cotone, lino e poliestere, con la proporzione di poliestere inferiore o uguale a quella di cotone e lino insieme. Sono completamente impermeabili. Hanno uno strato di resina e Teflon sulla parte superiore che fa scivolare le perdite.

100% cotone

Le tovaglie antimacchia realizzate in cotone al 100%, hanno una finitura resinosa che conferisce al tessuto uno strato antimacchia e impermeabile, quindi i liquidi non penetrano nel tessuto e può essere facilmente pulito. Questo tipo di tovaglia non ha tessuti sintetici nella sua composizione, ed è per questo che è inclusa nella gamma top di tovaglie antimacchia.

Manutenzione delle tovaglie antimacchie

Anche se le tovaglie antimacchia non mostrano mai lo sporco visibile, avranno comunque bisogno di essere rinfrescate di tanto in tanto. Indipendentemente dal materiale e dalla finitura, una tovaglia resistente alle macchie deve essere sempre lavata nei cicli più delicati e freddi possibili, preferibilmente utilizzando detergenti naturali e non invasivi. Possono avere un impatto negativo sul rivestimento in Teflon, il che si traduce in una riduzione della resistenza alle macchie.

Come lavare tovaglia antimacchia in lavatrice?

  • lavare a 40 gradi
  • stirare con il ferro fino a 150 gradi
  • non utilizzare il cloro
  • non asciugare in asciugatrice.
tovaglie antimacchia
SCOPRI LE OFFERTE DI KASANOVA PER Apparecchiare la tavola in stile

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui social:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su pinterest
Pinterest

Lascia qui il tuo commento

error: Content is protected !!